News

 

MAPPING new creation:
a work in progress

Mapping new creation

Mapping_reggia

Next Mapping n.#3:

Sabato 12 Luglio 2014
Meina Villaggio d'artista, Lago Maggiore
PerCorpi Visionari Festival

...........................................................................................................................

No Strings attached#3

SABATO 31 MAGGIO 2014

Interplay_14

p.zza Vittorio Veneto, Torino
blitz metropolitani
h.18:30 circa
nell’ambito di
Interplay Festival 2014

con Maura Dessì, Sara Marasso, Teresa Noronha Feio - danza
Stefano Risso - live electronics

Terzo appuntamento del progetto performativo prodotto da Autunno Danza e presentato in occasione di Signal Performing Art Festival di Cagliari 2013. Un progetto di ricerca intorno al processo di composizione in cui scrittura musicale-coreografica e imprevisto si incrociano. Un invito ad aprire uno spazio fragile, scomodo, senza protezione in cui una relazione tra differenti linguaggi si rende possibile. No Strings attached #3 nasce dall'incontro con la musica di Stefano Risso.

interplayautunno danza

..........................................................................................................................

MAPPING#1 Lavanderia
 
Presentazione aperta al pubblico del progetto di residenza
"Motori di Ricerca percorsi d'artisti tra coreografia e arti visive"  curato da Chiara Castellazzi nell'ambito della Stagione di Danza della Lavanderia a Vapore, Centro di eccellenza per la danza.

4 APRILE 2014 h.21
Lavanderia a Vapore
Corso Pastrengo 51, Collegno

 
concept e materiali coreografici
Sara Marasso

co-creazione
Giulia Gallo materiali visivi
Stefano Risso materiali sonori
Maura Dessì, Giulia Gallo, Irene Occhiato, Sara Marasso, Mattia Mele, Davide Mura, Giulia Muroni, Stefano Risso corpi in scena

disegno luci

Davide Rigodanza

Un progetto della Lavanderia a Vapore
realizzato con il contributo della Fondazione Piemonte Live

concept:
"Mapping è la mappatura di uno luogo attraverso la ricerca di modi e strumenti di misurazione dello spazio a partire dal corpo come unità di misura ed entità percettiva. Pensando i nostri corpi, in luogo di rappresentazione, come parte dello spazio e spazi a loro volta dove il corpo stesso è trattato come materiale, giocando sulle variazioni di densità e massa. Per far risuonare il luogo scelto in termini di ritmo attraverso la messa in evidenza di traiettorie e relazioni di peso".

Si ringrazia:
LUFT casa creativa, Studio Yoga Torino, Yetart videomakers, Agostino Nardella

lavanderiapiemonte live


Il Cantiere Associazione Culturale - via Madama Cristina 6 - 10125 Torino
Built for accessibility: XHTML | CSS | powered by CMSimple | Mappa del sito | Versione stampabile -