MAPPING

E.Brogliatto

 

lavanderia-a-vapore

 

piemonte-dal-vivo

 

 

 

 

MOTORI DI RICERCA | prima edizione
percorsi d’artisti fra coreografia e arti visive
a cura di Chiara Castellazzi

equilibrio-ok


Mapping | LAVANDERIA

4 APRILE 2014 | h.21
Lavanderia a Vapore Centro di Eccellenza per la Danza
Corso Pastrengo 51, Collegno

 

 

concept e materiali coreografici Sara Marasso
in co-creazione con
Giulia Gallo materiali visivi
Stefano Risso materiali sonori

corpi in scena Maura Dessì, Giulia Gallo, Irene Occhiato,
Sara Marasso, Mattia Mele, Davide Mura, Giulia Muroni, Stefano Risso, Teresa Noronha Feio

disegno luci
Davide Rigodanza

Un progetto della Lavanderia a Vapore
realizzato con il contributo della Fondazione Piemonte Live

concept

Mapping è la mappatura di uno luogo attraverso la ricerca di modi e strumenti di misurazione dello spazio a partire dal corpo come unità di misura ed entità percettiva. Pensando i nostri corpi, in luogo di rappresentazione, come parte dello spazio e spazi a loro volta dove il corpo stesso è trattato come materiale, giocando sulle variazioni di densità e massa. Per far risuonare il luogo scelto in termini di ritmo attraverso la messa in evidenza di traiettorie e relazioni di peso.

Il progetto Mapping intende utilizzare le caratteristiche particolari del luogo scelto come luogo di rappresentazione in un’ottica interdisciplinare così da creare una relazione e un interscambio reciproco tra i vari linguaggi coinvolti: quello della danza, della musica e dei materiali visivi.
Coreografia, composizione musicale e visiva si articolano all’interno di una struttura compositiva di riferimento che si modellerà a misura dello spazio in cui l’azione verrà proposta al pubblico pur mantenendo un nucleo forte di indagine transdisciplinare che si sviluppa intorno al concetto di residuo, durata, traccia.In quanto progetto di creazione permanente strettamente legato allo spazio in cui, di volta in volta, viene presentato, Mapping promuove la creazione di reti sul territorio coinvolgendo diversi artisti visivi e performers.

Dopo la sua prima presentazione aperta la pubblico alla Lavanderia a Vapore, #Mapping è diventato un progetto di creazione aperto dove all’idea di replica si sostituisce quella di spettacolo in residenza. Ed è stato ri-creato in occasione di alcuni festival che lo hanno lo accolto in residenza: dai Giardini della Reggia di Venaria Reale per Natura in Movimento, alla Sala Consiliare del comune di Meina per il Festival Percorpivisonari, all’antico Palazzo di Città a Cagliari per Da Dove sto chiamando Festival.

 imm-evidenza-mapping-wip

Mapping|PALAZZO DI CITTA’

16 novembre 2014
Antico Palazzo di Città – Cagliari
Da Dove Sto Chiamando Festival

 

Mapping|MEINA

 12 luglio 2014
Meina Villaggio d’artista – Lago Maggiore
PerCorpi Visionari Festival

 

Mapping|GIARDINI DELLA REGGIA

22 giugno 2014
Rassegna Natura in MovimentoTorino
La Venaria Reale