Solo carta è un assolo di danza contemporanea basato sul suono della carta che interagisce con i movimenti della danzatrice. Brevi esercizi ripetuti, modificati, amplificati, di un corpo solo che tenta di farsi piatto, sottile e bianco. Un corpo che espone una ricerca intorno alla questione dell’origine di ogni percorso creativo: cosa c’è all’inizio? Quale vuoto anticipa il pieno di una costruzione? Per approfondire e soffermarsi su quello prima che è il passaggio necessario ad ogni dopo, un “vuoto” che è già la creazione stessa.

credits
ideazione e coreografia: Sara Marasso
disegno luci: Marco Burgher
disegno del suono: Tiziano Villata
collaborazione drammaturgica: Irene Salza

Solo carta è stato presentato nei seguenti spazi: 2010: Festival Lugar a Dança, Lisbona; 2009: Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, Torino; Théatre de L’Ancre, Charleroi, Belgio; Festival Les Reperages – le Gymnase, Lille, Francia dansealille.com (selezionato quale proposta italiana per il Festival Les Reperages, Rencontres internationales de la jeune choréraphie, Danse a Lille – Centre de Developpemente Choreographique, Roubaix/Lille); 2008: Espace, Torino, Dance Roads – Incontri Internazionali di Danza.

Il progetto è una produzione IL CANTIERE associazione culturale, Regione Piemonte, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ETI Ente Teatrale Italiano con il supporto di Associazione Culturale Mosaico e INTERPLAY- International Dance Festival.

Valerio Tosi Beleffi