Il tema dello spettacolo è la parola, quella che vorremmo dire e non diciamo per lasciar spazio al corpo e al suo linguaggio e movimento. Sulla scena cerchiamo di darle un posto, ma in modo trasversale ed indiretto, attraverso il suono registrato o il segno scritto, permettendoci di essere, quando apriamo bocca, maldestri e un po’ fuori luogo come quando si cerca di dare spiegazioni e non c’è bisogno di spiegare nulla. Così tra necessità di dire e di tacere con le parole giochiamo, muovendoci tra gestualità quotidiana e segno astratto per evidenziare semplicemente, attraverso la danza, il raffinato animale che chiamiamo essere umano. Un essere colto nella sua urgenza di produrre un senso aperto alla molteplicità dei significati e alla fragilità del sentire.

credits

ideazione e coreografia: Sara Marasso
creato con e danzato da: Sara Marasso e Mattia Mele
disegno luci: Marco Ferrero
disegno del suono: Niccolò Bosio
collaborazione drammaturgica: Irene Salza

Lo spettacolo ha debuttato il 25 maggio 2012 alle Fonderie Teatrali Limone – Moncalieri (Torino) in occasione di INTERPLAY FESTIVAL ed è stato ospitato nei seguenti spazi: 8 Febbraio 2013: Teatro Civico Milanollo, Savigliano (Cn) con Fondzione Piemonte dal Vivo; 30 Novembre 2012: Spazio SEARCH, Cagliari per SIGNAL performing arts FESTIVAL; 28 Giugno 2012: Teatro Astra, Torino; 5-6 Maggio 2012: Teatro Garibaldi, Settimo Torinese (To),
Progetto vincitore del bando residenze creative 2012.

When I dance I dance. When I sleep I sleep è stato realizzato con il supporto di TORINODANZA, Fondazione TPE Teatro Piemonte Europa, Teatro GARYBALDI – Progetto Residenze Creative 2012, Lavanderia a Vapore Centro di eccellenza per la danza.

Logo Torinodanza lavanderia-a-vapore 12804861394344    LOGO TPE