“Particolarissima la serata offerta dalla Lavanderia a Vapore sabao 11 Aprile 2015. (…) Creato e re-inventato per spazi molto diversi, Mapping, spettacolo che ha vinto la prima edizione di Motori di Ricerca, quest’anno, con la sensibilità della curatrice, apre ad una nuova mappatura degli spazi della Lavanderia. Sala prove, spogliatoi, docce, camerini, sono le location in cui l’arte si palesa, concedendo alla serata il quid dell’originalità. Un percorso scandito dall’acqua e dalle sue creature, un’immersione nel secondo elemento naturale e nella sua liquida leggerezza alla scoperta dell’ironia e del non sense. (…) Moltissime le suggestioni dunque che concedono alla serata non una fruizione passiva o frontale ma attiva e partecipativa, coinvolgente. Soprattutto quando, una volta riuniti tutti intorno a quello che di solito è il palco nel momento finale e coreografato della Marasso, attraverso le parole sullo schermo siamo tutti invitati ad abbaiare, miagolare, cadere, seguire gli altri come in branco. Tutti partecipi insomma dello stesso magico gioco dell’arte”. 
G. Bertuccio, WhipArt.it, 2015