Wall Dialogue Resistance | Call to action

 

Cosa c’è al di là del muro? è questa la domanda che ci ha accompagnato durante ogni tappa di un viaggio durato un mese e mezzo in treno attraversando l’Europa del mediterraneo verso ovest ,  iniziato il 21 agosto 2022 e dal quale siamo da poco ritornati. È stato un viaggio inteso che ci ha fatto incontrare molte persone, storie, suoni e che vorremmo continuare con voi tutti.

Questo è un invito a partecipare, una chiamata all’azione, a lasciarci le tue parole e il tuo immaginario intorno al muro: Come ti muovi nel buio? Come inizi a muoverti dopo un lungo periodo fermo ? Quali sono le immagini, emozioni, parole che trovi al di là del muro?

Il muro come limite che divide lo spazio e interrompe la nostra routine quotidiana è un modo per parlare di tutti noi, dell’isolamento in cui viviamo, delle possibilità di immaginare e agire un futuro in un tempo così complesso e sfidante. Il muro come uno stato di non comfort, un’incapacità e impossibilità di vedere e muoversi,  che diventa un’opportunità per fermarsi, rallentare, riflettere e per tornare alla sensibilità, al con-tatto, all’immaginazione, all’utopia.

a partire dal 1° dicembre 2022

uno spazio aperto di condivisione del progetto: partecipa!!!

CLICCA QUI PER DIRE LA TUA

 


 

Il viaggio di Wall Dialogue Resistance

21 agosto – 1 ottobre 2022 un racconto fotografico

©️MiriamTello

 

Robilante 21-27 agosto

Marseille | August 30th – September 4th

Noviercas 6-8 settembre

Zaragoza 9-11 settembre

 

Porto 13-23 settembre

Cagliari 24-30 settembre


Dicembre 2022 a Torino
ti invitiamo a seguire le
lezioni aperte di

YOGA CON MUSICA DAL VIVO

Condotte da Sara Marasso Insegnante Iyengar Yoga

con il contrabbassista Stefano Risso

venerdì 16  dicembre  18:30-20:00

presso scuola YOGA sul FIUME, corso Moncalieri 18

sabato 17 dicembre 10:00 -13:00

presso YogaRoom – Via Cesare Lombroso 6

Iscrizioni entro il 12 dicembre
sconto per chi si inscrive entro il 4 Dicembre 

 

Per info e iscrizioni tel. 3485523105 / yogaroomlisboa@gmail.com

 


 

 

 

Autunno 2022

Movimentato settembre, creativo ottobre: 54 giorni on the road!

©️StefanoRisso ©️SilviaUrbani /  Residenza Les Têtes de L’ Art / Marsiglia FR


21 agosto – 30 settembre 2022

Viaggio di WALL DIALOGUE RESISTANCE

Il 30 settembre si è conclusa la fase in viaggio di WALL DIALOGUE RESISTANCE Creative Europe CREA-CULT-2021-COOP n. 101055870, cinque tappe europee in sei settimane: Valle Vermenagna, Marsiglia, Noviercas e Zaragoza, Porto, e infine Cagliari.

©️MassimoFinzi /  Residenza Sa Manifattura / Fuorimargine, Cagliari IT

Abbiamo incontrato persone, scoperto luoghi, assaporato territori e culture, giocato, riso, sperimentato e riflettuto sul concetto di MURO per poi costruire e portare in scena una performance ad ogni tappa.

Il condividere questa esperienza con tantissime persone è ciò che ha reso il progetto pienamente partecipativo e per questo un ringraziamento va a tutti coloro che hanno preso parte e condiviso con noi questa esperienza.

 

©️AndreaCeraso – ©️StefanoRisso / Residenza Valle Vermenagna / Noau / Robilante IT


Una bella notizia!

Per il Tour in Portogallo di 7/10 x 8′ Circa

siamo stati selezionati dalla Call Jazz IT Abroad, un progetto promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e gestito da Italia Music Export, che fornisce ad artiste e artisti in ambito jazz un sostegno destinato ai concerti realizzati all’estero.

©️BernardoCarreiras / Artemrede


4 – 9 ottobre  7/10 x 8’ CIRCA in Portogallo

Festival Manobras a cura di Artemrede

ad OEIRAS, Biblioteca Municipal, ABRANTES, Jardim da República, TOMAR, Praça da República, ALCANENA/MINDE, Praça 14 de Agosto, MONTEMOR-O-NOVO, Mercado Municipal, SANTARÉM, Convento de S. Francisco.

Il tour ha visto Stefano e Sara inoltrarsi nel profondo Portogallo per portare a tutti i cittadini di diverse città una performance-gioco tutta improntata su tracce sonore e visive per condurre il pubblico in un’esperienza immersiva e ludica.

©️BernardoCarreiras / Artemrede

Concept Sara Marasso e Stefano Risso
Composizione sonora e musica dal vivo Stefano Risso
Coreografia e danza Sara Marasso
Coproduzione Il Cantiere (Torino) e Margine Operativo (Rome)

Il tour di 7/10 x 8′ CIRCA è realizzato con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di Italia Music Export – @italiamusiclab / @italiamusicexport / @italymfa

 


10 – 16 ottobre 

WALL DIALOGUE RESISTANCE Residenza artistica

Centro Cultural Malaposta  Lisbona

IG @ccmalaposta | FB Centro Cultural Malaposta

Wall Dialogue Resistance è un progetto che continua a stupirci e che ci fa scoprire quanto l’andare in profondità in una direzione di ricerca faccia emergere insperate e impensate sfumature.
Wall Dialogue Resistance dal 2019 ad oggi è diventato multiforme e vitale, tanto che il ritrovarci al Centro Culturale Malaposta in due è stato come un ritorno alle origini, alla prima residenza a Faro dove l’idea è stata esplorata per la prima volta.

Concept e direzione artistica
Il Cantiere Sara Marasso e Stefano Risso
Coreografia e danza Sara Marasso
Composizione, musica dal vivo e video Stefano Risso
Voce in prestito Michele di Mauro e i diversi partecipanti di ogni residenza

Produzione Il Cantiere, Teatro di Sardegna e Fuorimargine

Con il supporto di ENCC European Network for Cultural Centres / Incubator, DeVIR CAPA Centro de Artes performativas do Algarve, Teatri di Vita, Margine Operativo, Il Grattacielo

Nell’ambito del progetto co-finanziato da Europa Creativa CREA-CULT-2021-COOP n. 101055870.  Partnership: Teatro di Sardegna main partner con il Cantiere Associazione, Noau officina culturale, Les Tetes de l’Art, Colectivo Noray, Asociacion Hacendera, Pares Sueltos, Fuorimargine. Più informazioni QUI.

La residenza di Wall Dialogue Resistance a Lisbona è realizzata con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di Italia Music Export  @italiamusiclab / @italiamusicexport / @italymfa

 

Seguiteci sui nostri canali social ⬇️⬇️⬇️

VIMEO Sara Marasso & Il Cantiere | FB Il Cantiere Sara Marasso Stefano Risso | IG @ilcantiere.performingarts

Wall Dialogue Resistance: un progetto Europa Creativa

C’è una bella novità!

 Il progetto Wall Dialogue Resistance nella sua versione europea e itinerante è stato selezionato dal programma europeo Europa Creativa

Dopo la sua nascita a Faro e il suo sviluppo a Bologna, Roma, Cagliari e Livorno* è per noi un traguardo importante, bello e spaventoso allo stesso tempo, ma siamo molto felici di questo risultato e vorremmo presentarvi il progetto  reso possibile grazie al lavoro di squadra di molte realtà!

WALL DIALOGUE RESISTANCE

co-funded by CREA-CULT-2021-COOP n. 101055870

 

 

Il progetto WALL DIALOGUE RESISTANCE, cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa, guidato da Teatro di Sardegna come capofila e con la direzione artistica de Il Cantiere – Sara Marasso e Stefano Risso, vuole ricreare un modo diverso di vivere lo spazio pubblico attraverso il coinvolgimento diretto e indiretto del pubblico nel processo creativo, descrivendo un paesaggio e una comunità attraverso una narrazione contemporanea interdisciplinare.

Il progetto vuole stimolare il dialogo/la partecipazione/l’interazione dei cittadini europei attraverso un approccio partecipativo human site-specific alla creazione nelle arti performative, applicare e diffondere un format metodologico creativo per rendere la cultura più inclusiva.

La struttura si sviluppa attraverso cinque residenze artistiche ospitate dai partner coinvolti e realizzate attraverso un unico viaggio ecosostenibile che le collega tutte, Italia, Francia, Spagna e Portogallo, che si svolge dal 21 agosto al 1° ottobre 2022.

Le residenze utilizzeranno strumenti di azione come workshop, laboratori di riflessione e il popolare gioco transnazionale 1,2,3 STELLA! Ogni residenza si concluderà con una PERFORMANCE come esperienza emotiva collettiva di uno spazio comune. Seguirà un periodo di rielaborazione e post-produzione dei contenuti multimediali e testuali prodotti, che comprenderà un FILM, un PODCAST, uno STORYTELLING GRAFICO e una FORMAT metodologico.

 

L’IDEA

L’oggetto simbolico e la guida pratica di questa ricerca è il muro quale simbolo di frontiera, limite reale e luogo immaginario, che ci mostra la tensione tra il bisogno di protezione e il desiderio di andare oltre il conosciuto, permettendoci di esplorare quella “dimensione nascosta” dello spazio, che è al contempo fisico ed emotivo.
La ricerca, consapevole dei tempi complessi che stiamo vivendo, sceglie di esplorare il  muro considerando i significati delle parole dialogo e resistenza dalla seguente prospettiva:

WALL  come simbolo delle distanze spaziali ed emotive esistenti nelle relazioni umane, considerando il concetto di limite come collegato a quello di opportunità

DIALOGUE come coinvolgimento dei corpi e delle voci in relazione alla domanda: cosa c’è al di là del  muro?

RESISTANCE come capacità di guardare oltre, di rafforzare lo strumento dell’immaginazione, di vedere uno spazio comune che può emergere in tutta la sua necessità e poesia.

La parete ci mette in una relazione pratica con i concetti e le domande sull’equilibrio, la libertà e i confini, offrendoci un’esperienza su come la verticalità dialoghi  con il piano orizzontale e su come l’individuo sia inserito in uno spazio in cui tutto è interconnesso.

Il muro, con le sue qualità, ci permette di esplorare la risonanza e il limite in termini di movimento e suono/ritmo, riconoscendo il ruolo centrale del corpo quale strumento di dialogo e relazione.

*Per lo storico del progetto visitate la nostra pagina web

 

RESIDENZE

 

gli artisti coinvolti: Sara Marasso & Stefano Risso – Il Cantiere (direzione artistica) e con Stefano Odoardi, Nicolás Lange, Miriam Tello, Simone Sims Longo, Wrong Time Collective – Julie Yousef and Cyril Limousin, Carlos Silva and Rossana Fonseca

i partner Sardegna Teatro | Il Cantiere | Associazione noau | Les têtes de l’Art | Colectivo Noray | Asociación Hacendera | Balleteatro partner associati Spaziodanza | Pares Sueltos

Instagram | Twitter | Facebook

Il primo incontro del progetto si è svolto nell’ambito del Festival GIORNATE DEL RESPIRO a Fluminimaggiore in Sardegna venerdì 1 e sabato 2 luglio 2022, ospitato da Teatro di Sardegna, partner capofila del progetto. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!

 Il nostro viaggio comincia domenica 21 agosto 2022 a Robilante in Val Vermenagna!
Restate aggiornati su tutte le tappe:

Il Cantiere su  Instagram | Facebook | Vimeo | Twitter

credito fotografo Laura Farneti / mappe di Miriam Tello